La ballata del programmatore

All’ombra dell’ultimo sole, si addormentò un programmatore, tra le sue braccia un manuale, sognando il mare tropicale. Venne alla ditta un committente, con un progetto inconsistente, delle richieste da far paura, “prima di ieri perché ho premura”. L’intero testo “musicato” direttamente sul link: http://www.derelitti.com/ballata_del_programmatore