Poesia: L’alvereale

C’è l’aperegina la più comandina, ma è l’apeoperaia che lavora gaia, l’apescatrice svolazza sul mare, l’aperforatrice continua a scavare. C’è l’apescarese cordiale e cortese, l’aperugina più cioccolatina, sud-americana è l’aperuviana l’apestebubbonica è l’ape nipponica. L’apennicillina fa la medicina, l’apennichella dorme e riposa l’apeperonata cucina gioiosa. L’apercezione prevede il futuro, l’apercussione suona il tamburo, però c’è anche l’ape in via d’estinzione, … Continua a leggere