La fondamentale differenza tra dare del “tu” o del “lei”

9128530-detective.jpgUn Amministratore Delegato di una grossa società era preoccupato per un suo giovane collaboratore che, dopo un periodo di lavoro insieme in cui non si era mai fermato nemmeno per la pausa pranzo, comincia ad assentarsi tutti i giorni alle 13.
L’A.D. insospettito, decide di chiamare un detective privato e gli dice:
– Segua il Sig. Bianchi per una settimana intera, non vorrei che fosse coinvolto in qualcosa di sporco …
Il detective fa il suo lavoro, torna dopo una settimana e fa rapporto
– Allora sig. Amministratore, Bianchi esce normalmente alle tredici, prende la sua auto, va a pranzo a casa sua, fa l’amore con sua moglie, fuma uno dei suoi eccellenti sigari e torna a lavorare …
L’Amministratore Delegato tira un sospiro di sollievo ed afferma:
– Oh, meno male che non c’è niente di losco in tutto questo !
Il detective, stupito e dopo una lunga pausa, pone una domanda:
– Posso darLe del tu, sig. Amministratore Delegato ?
Sorpreso l’Amministratore Delegato, risponde:
– E’ un po strana la sua richiesta, ma … sì certo, come no …
E il detective:
– Allora ti ripeto: Bianchi esce normalmente alle tredici, prende la tua auto, va a pranzo a casa tua, fa l’amore con tua moglie, fuma uno dei tuoi eccellenti sigari e torna a lavorare …

La fondamentale differenza tra dare del “tu” o del “lei”ultima modifica: 2012-06-14T16:55:00+02:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento