Venerdi 17 … ridi, canta e balla !!!

45815g%255B1%255D.gif

Nell’Antica Grecia, i seguaci di Pitagora odiavano il 17 perché si trovava in mezzo a due numeri perfetti come il 16 e il 18.
Nell’Antico Testamento si legge che il giudizio universale iniziò il 17esimo giorno del secondo mese.
Forse, il motivo principale di questa superstizione, però, è una eredità medievale. Sulle tombe, i romani scrivevano VIXI, ho vissuto quindi sono morto. Una parola non molto allegra che nei tempi bui del Medioevo, dove l’analfabetismo era molto diffuso, venne confusa con XVII, il 17 secondo il sistema numerico romano.
Il venerdì invece si pensa sia sfortunato perché, nella tradizione cristiana, è il giorno della morte di Gesù Cristo.
Se si uniscono in una sola giornata questi due fattori, per i superstiziosi, si rischia la catastrofe.

Ma niente paura, non c’è niente di vero.
Piuttosto, ricordati che è Carnevale … quindi …
RIDI, CANTA E BALLA ! E BUONA FORTUNA !
Venerdi 17 … ridi, canta e balla !!!ultima modifica: 2012-02-17T11:34:00+01:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento