Barzellette per ingegneri

ingegnere.jpgDue studenti in Ingegneria camminano verso la loro residenza, quando uno dice all’altro, con fare ammirato:
– Dove hai trovato questa bicicletta ?
Il secondo risponde:

– Beh, dunque, ieri stavo camminando ed ero assorto nei miei pensieri, ad un certo punto incrocio una stragnocca in bicicletta che si ferma davanti a me, posa la bicicletta in terra, si spoglia completamente nuda e mi dice: “Prendi ciò che vuoi !”

Il primo annuisce e gli dice:
– Hai ragione, i vestiti sarebbero stati certamente troppo stretti !!!

Tre studenti in Ingegneria discutono del o degli eventuali creatori del corpo umano.
Il primo dice:
– Per me, era un ingegnere meccanico: guarda tutte queste articolazioni !
Il secondo risponde:
– Ma no ! Era un ingegnere elettronico ! Guarda, il sistema nervoso ha migliaia e migliaia di connessioni elettriche.
Il terzo ribatte:
– No, in realtà era un ingegnere civile: chi altri avrebbe potuto pensare di fare passare un canale per rifiuti tossici in mezzo a un parco divertimenti ?

Per una persona ottimista, il bicchiere e’ mezzo pieno. Per una persona pessimista, il bicchiere e’ mezzo vuoto. Per l’ingegnere il bicchiere e’ due volte più grande del necessario.

Un giovane sta camminando vicino ad una palude, quando ad un tratto una rana gli salta sulla spalla e gli dice:
– Ascolta, sono una bellissima principessa, dammi un bacio, tornerò quella che ero e ti amerò per sempre !
Il tipo la prende, e se la mette in tasca.
Questa riprende:
– Sono una bellissima principessa, se mi baci riprenderò la forma che avevo e sarò per sempre tua !!!
Non capita nulla. Allora la rana inizia a strepitare:
– Mi hai capito? Sono una principessa bellissima: baciami e avrai per sempre una donna stupenda al tuo fianco !!!
Al che, il tipo risponde:
– Ascolta: sono un ingegnere, non ho tempo per le donne, ma una rana che parla è una figata !!!

Barzellette per ingegneriultima modifica: 2011-08-01T17:47:00+02:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento