A cosa servono gli uomini ?

roma.pngIn un locale der centro de Roma, ‘n tipo fico rimorchia una bella ragazza, magaro ‘n po’ svestita, truccata ‘n po’pesante, ma propo bbona.
Parleno, balleno, beveno e dopo un po’ lui je propone:
– Senti, a bella, perchè non se ‘nannamo? Conoschi na’ favola de posto!
Lei, je ammolla ‘n sorisone  e je fa:
– Annamo va’! … e eschino dar locale.
Sargheno sulla Mercedese bianca de lui che, ‘n po’ pe’ ffa corpo e ‘n po’ pe’ nun ffa vede che nun aspetta artro che zompaje addosso pe’ trombassela, la porta fino ar lago de Bracciano.
Se fermeno colla machina in riva ar lago, in uno dei quei posteggi che conoscete puro voi, e inizieno a pomicià alla grande. Mentre lui jo stà pe’ appizzà, lei je dice:
– A bello, so 50 euri!
Ar chè, lui se ferma ‘nattimo, interrogativo, e je fa:
– Madde chè?
Lei senza ritegno, je rimbarza:
– Embè cche t’apenzavi? Pe campà, fo la mignotta!
Lui, troppo arrapato ormai pe fermasse, je dice:
– Vabbè …
E se la carica. Finito de trombà, se rivesteno e lei je dice:
– Allora t’è piaciuto?
E lui:
– E come no, sei propo ‘na bella gnocca!
Quinni lei je fa:
– Allora damme i 50 euri e riaccompagname ar Centro …
Lui, tranquillo, je risponne:
– A bella, so 100 euri!
E lei:
– Madde chè?
Lui co ‘na faccia de bronzo, che a confronto Marcaurelio sembra ‘n fojo de Domopàcche, je risponne:
– Embè cche t’anpezavi? Pe’ campà fo er tassinaro …

A cosa servono gli uomini ?ultima modifica: 2011-01-19T17:44:00+01:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “A cosa servono gli uomini ?

Lascia un commento