L’isola che s’illumina di vento

foto_19909.jpg&x=150&y=150Il mare e il vento. Un tesoro gratuito che abbiamo in abbondanza anche noi e che altrove sta generando l’indipendenza energetica.
C’è un’isola nel mare del nord, in Danimarca, dove non bruciano nemmeno una goccia di petrolio, non bruciano gas e carbone né giocano con le reazioni a catena atomiche per avere corrente elettrica. Si chiama Sams ed i suoi quasi 5.000 abitanti hanno da tempo annullato l’inquinamento da anidiride carbonica, la famigerata CO2 nemico numero uno del clima, trasformando l’isola in un paradiso terrestre a impatto zero.
Valorizzando le caratteristiche del posto, particolarmente ventoso, in cui vivono e sostenuti dagli incentivi statali per le fonti rinnovabili, hanno messo 10 pale eoliche in mare aperto, cosiddette off-shore, e 11 sulla terraferma. Risultato: grazie ai loro 21 “mulini” di energia pulita capaci di produrre un megawatt ciascuno, non pagano più la bolletta elettrica, anzi rivendono l’elettricità che non serve a loro. Per l’intero progetto hanno speso solo 28 milioni di euro, dividendo i costi tra Municipio e cittadini.
Inoltre incassano 400 euro l’anno non tassati, visto che 10 anni fa hanno creduto al progetto eolico e vi hanno partecipato mettendoci i propri soldi.
Inutile dire che a tutti piacerebbe vivere così ma gli interessi di pochi calpestano i vantaggi di tutti noi …
Per leggere tutto l’articolo, vi invitiamo a fare un click sul sito del nostro giornale preferito:
http://www.ioacquaesapone.it/articolo.php?id=376

L’isola che s’illumina di ventoultima modifica: 2010-07-06T14:24:00+02:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “L’isola che s’illumina di vento

Lascia un commento