Cinghialetto e Cerbiatto … by Zio Enzo !

2nhjccl.jpgUn cinghialetto e un cerbiatto cuccioli sono amici e giocano felici correndo nel bosco. Improvvisamente, non vedendola, cadono in una buca e picchiano la testa. Si svegliano e non ricordano più nulla, nemmeno chi sono e come si chiamano. Al che il cerbiatto dice al cinghialetto:
– Proviamo a descriverci reciprocamente. Se mi dici come sono fatto, dalla tua descrizione magari mi ricordo chi sono.
Il cinghialetto lo scruta attentamente e comincia a descriverlo:
– Sei snello, affusolato, un bel pelo corto e lucente color castagna, un musino delicato, due grossi e dolci occhioni scuri, delle gambette affusolate e delicate e mandi un fragrante profumo di bosco …
Il cerbiatto riflette serio e poi con un grido di gioia esclama:
– Si, ora ricordo ! Sono un cerbiatto ! Si, si, un cerbiatto !
Tutto eccitato per la ritrovata memoria del suo compagno il cinghialetto sprona il cerbiatto a fare lo stesso e descrivergli come è fatto lui.
Il cerbiatto allora lo guarda attentamente ed inizia:
– Sei bassotto, tracagnotto, hai le gambe corte, il pelo scuro ruvido e sei stempiato. Hai le orecchie grosse, i denti storti, gli occhi incavati, sei mal proporzionato, ti muovi a passetti veloci tutto impettito, hai un aspetto ridicolo e mandi un cattivo odore …
Il cinghialetto ci pensa un pò su ed improvvisamente cade a terra sconfortato ed esclama:

Per sapere come finisce fai click su “Continua…

Cinghialetto e Cerbiatto … by Zio Enzo !ultima modifica: 2009-10-27T10:58:00+01:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Cinghialetto e Cerbiatto … by Zio Enzo !

  1. …ah, ah, ah…
    …alla una e passa di notte sono molto poco partecipativo…soprattutto se si tratta di ragionare….azz è vero non ci siete più, ma saranno almeno sei mesi che non tocco quella lista….cmq mi inginocchio e chiedo perdono, vi aggiungo subito…

Lascia un commento