La programmazione femminile

consulente-202x300.jpgAldo era un single che viveva a casa con suo padre e lavorava con lui nelle attività di famiglia. Quando sarebbe morto gli avrebbe lasciato una fortuna così, quando si ammalò, si rese conto che avrebbe avuto bisogno di una moglie con cui dividere la sua fortuna.
Un pomeriggio andò ad un meeting finanziario dove incontrò la più bella donna che avesse mai visto. Nel guardarla gli mancava quasi il fiato !!!
– Posso sembrare un uomo normale e ordinario ma purtroppo a breve mio padre morirà ed erediterò 20 milioni di euro …
Impressionata, la donna si fece lasciare il suo biglietto da visita e tre giorni dopo … sposò il padre !!!
Dobbiamo ammetterlo: le donne sanno programmare meglio degli uomini i loro affari … ma …
Dite pure cosa ne pensate lasciando un commento …

La programmazione femminileultima modifica: 2009-02-17T10:53:36+01:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “La programmazione femminile

  1. Buongiorno zietti …. innanzitutto certo che ho usato la panna spray !!!! non sono per le fatiche INUTILI !!!!!!!!!!!!!
    e poi .. ma ziiiiiiiiiii ma di cosa vi stupite ?? noi donne siamo MOLTO MOLTO PIU’ avanti dei maschietti …. no ???!!!!

  2. eheheheheh… chiamala fessa… effettivamente… non è da tuti avere naso in affari…

    e allora parti?… beato te, io ho un mucchio di lavoro da svolgere in questi giorni… dos pelotas!!!…
    Non vedo l’ora che arrivi la belle stagione e di buttarmi tutto il giorno in spiaggia… uffi
    Ovviamente riguardo a Bacellona.. ti consiglio di visitare il Barrio Gotico… e porta la zia, portala a fare shopping a Paseo de Gracia (io lì mi sono comprata la mia prima Gucci, eheheheh)… Offrile una cena a Barceloneta a base di “mariscos”… al ristorante Salamanca… la farai felice!!!…
    Per i pomeriggi frizzantini… passali alla fine de las Ramblas, precisamente a Plaza Cataluña… per i pranzi veloci ma gustosi… ti consiglio Plaza del Rey…
    un beso enorme e fai buon viagggio… ti penserò zioneeeeeeeeeee… fatti vivo al ritorno… la tua nipotina Sonia…

    P.S. visita il mercato in stile liberty, la Boqueria… rimarrai a bocca aperta… ti verrà fame solo a guardare…

  3. Porca miseria!!!!!
    il bianco muove e vince in due mosse!!!!
    Ha ragione Giacobazzi.
    Noi maschietti abbiamo solo due neuroni. Il primo si nasconde e l’altro è lì che lo cerca.
    Complimenti a Lei… Bravissima…
    Tanto di cappello.
    PS la mia metà non sembra una golosona, ma quando poi inquadra il dolce, non lo molla…
    Fatto…e mangiato. e poi…..

  4. E’ vero, in certe cose la donna ha un altro passo. E che ce voui fa’??? Loro hanno meno roba ingombrante nell’emisfero meridionale e più tempo per pensarne una nuova in quello settentrionale….
    Io sono di Pisa, trapiantato a Siena in tenera età. Ma qualche memoria della prima fase della mia vita me la sono portata dietro…..

  5. eh eh … ebbè, mica scema la donna!
    è quello che dicevo anch’io: vecchio, ricco, gravemente cardiopatico… poi ho sposato mio marito: belloccio, giovane e senza una lira -allora non c’era l’euro!-.
    e sono proprio io nelle foto, giurin giuretta…ma sono solo fotogenica, in realtà sono strabica, sdentata e con un porro sul nasone adunco
    eh eh
    ciaooo burloni

  6. E si delle volte abbiamo un po di lungimiranza in più….ahahahah!!!

    Cari Zietti la mousse con la cioccolata amara fondente non l’ho preparata perchè già sono una cicciona poi adesso c’è da far fuori sanguinaccio e chiacchiere per il carnevale quindi mi sa che devo passare la mano ahahahah!!!!!

    Un saluto e buona serata.

Lascia un commento