Pavlova ai frutti di bosco

f74b5d98fe2edd8351d434d89f577ea1.jpgIngredienti per 4 persone:
75 g di albumi
75 g di zucchero semolato fine
75 g di zucchero a velo
250 ml di panna liquida fresca
lamponi, mirtilli, fragole, ecc.
zucchero a velo per decorare
Ingredienti per la crema pasticciera:
2 tuorli d’uovo
100 g di zucchero semolato fine
30 g di farina
300 ml di latte
Preparazione:
Prepara le meringhe con uno o due giorni di anticipo, potrai conservarle senza problemi in un contenitore in vetro …

Mescola insieme lo zucchero semolato e quello a velo e dividi il composto in due parti.
Metti gli albumi nella ciotola del robot da cucina, perfettamente pulita e asciutta, aggiungi la prima metà degli zuccheri e monta a neve ben ferma con l’apposita frusta.
Poi, con una spatola, incorpora lentamente la metà degli zuccheri rimasta, facendo attenzione a lavorare delicatamente.
Accendi il forno e portalo a 105°C.
Metti la meringa cruda in una tasca da pasticcere e prepara una teglia rivestita con un foglio di carta da forno imburrato e infarinato.
Con la tasca, forma 4 nidi di meringa facendo delle piccole spirali con un buco al centro, distanziandole bene sulla teglia.
Inforna e cuoci così per circa un’ora e 30 minuti (se si forma umidità nel forno socchiudi lo sportello).
La meringa non deve colorirsi, ma solo asciugarsi.
Per preparare la crema pasticciera mescola con una forchetta i tuorli e lo zucchero, poi incorpora la farina. Mescola ancora sino ad ottenere un composto liscio.
Nel frattempo scalda sul fuoco una pentola con i due terzi del latte, sino a raggiungere quasi il punto di ebollizione, ma senza farlo bollire.
Versa il latte rimasto freddo nella ciotola con il composto di uova e zucchero, rompendo con una frusta la crema.
Aggiungi il latte caldo, poi trasferisci di nuovo tutto nella pentola e cuoci a fiamma media mescolando continuamente con la frusta, per circa 4 – 6 minuti, o comunque sino a che la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata.
Togli la crema dal fuoco e falla raffreddare mescolandola di tanto in tanto.
Al momento di servire la tua pavlova individuale metti ciascun nido di meringa su un piatto e prepara i frutti e la crema. Lava i frutti di bosco e lasciali asciugare su un panno pulito.
Metti la crema pasticciera in una tasca da pasticciere e spremi un mucchietto al centro di ogni pavlova.
Monta la panna liquida in una ciotola ben fredda, con il frullino elettrico.
Con un cucchiaio riempi ciascun nido con un po’ di panna montata coprendo la crema.
Completa con i frutti di bosco che hai scelto.
Spargi sul piatto dello zucchero a velo con un colino a maglia fine per innevare i frutti.
Servi immediatamente.

Pavlova ai frutti di boscoultima modifica: 2008-07-17T12:50:00+02:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “Pavlova ai frutti di bosco

Lascia un commento