Ho imparato …

63ae3d24d2a36b144b5b73695627ab60.jpgVecchia ma … se ormai abbiamo imparato … 
Ho imparato … che nessuno è perfetto … finché non ti innamori
Ho imparato … che la vita è dura … ma io di più !!!
Ho imparato … che le opportunità non vanno mai perse. Quelle che lasci andare tu … le prende qualcun altro
Ho imparato … che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un’altra parte
Ho imparato … che bisognerebbe sempre usare parole buone … perchè domani forse si dovranno rimangiare
Ho imparato … che un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto
Ho imparato … che non posso scegliere come mi sento … ma posso sempre farci qualcosa
Ho imparato … che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno … ti ha agganciato per la vita
Ho imparato … che tutti vogliono vivere in cima alla montagna …. ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali
Ho imparato … che bisogna godersi il viaggio e non pensare solo alla meta
Ho imparato … che è meglio dare consigli solo in due circostanze … quando sono richiesti e quando ne dipende la vita
Ho imparato … che meno tempo spreco … più cose faccio

Ho imparato …ultima modifica: 2008-04-09T09:45:14+02:00da duezii
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ho imparato …

  1. In seguito al commento al post “donna non ti allargare” avevo scritto una risposta, ma l’ho postata sul mio blog. Problemi di età? Chssà! Ora lo riporto quì, nella sua sede naturale. Ciao, Anna
    “Due pasti al giorno, per 350 giorni, per 30 anni, sono 21000 pasti, preparati e serviti, preceduti dalla doverosa spesa e seguiti dalla cucina da pulire. Sinceramente il “mio cuore” è sotto i tacchi delle scarpe! Il tutto è un conto fatto per difetto. Il problema è che sarei ben felice di cedrere le armi, ma non ho chi mi sostituisca adeguatamente,e, soprattutto, continuativamente. Qualche volta è molto piacevole cucinare, ma tutti i giorni e poi sentirsi magari dire che se è cotta la volevi cruda e viceversa… Per me basta pane e marmellata ed un bel bicchiere di latte ed il resto del tempo lo posso dedicare a tante cose che non ho mai potuto fare perchè dovevo far da mangiare. Ciao, Anna.”.

Lascia un commento